PROGETTO 383
STATUS CONCLUSO
DATA INIZIO 2017

Il progetto “Per una scuola inclusiva”, promosso dall’associazione ACMOS, nasce con la consapevolezza che la scuola rappresenta il luogo privilegiato in cui conoscere, riconoscere e valorizzare la diversità, in attuazione del principio di non discriminazione sancito dalla Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Tuttavia, i dati sulla discriminazione e i fatti di cronaca fanno emergere un quadro preoccupante nel contesto italiano: gli episodi di razzismo, xenofobia, omofobia, gli atti di bullismo e di violenza sono piuttosto diffusi anche all’interno delle scuole, con conseguenze molto gravi sul benessere psico-fisico dei giovani e sui loro percorsi di apprendimento. 

L’associazione “21 marzo”, in rete con ACMOS e altre associazione del territorio nazionale, mira a realizzare un intervento volto a contrastare le discriminazioni su base etnico-razziale, di genere, a causa di orientamento sessuale e delle convinzioni religiose, nei confronti di persone con disabilità e sulla base di altri fattori di stigmatizzazione che derivano da pregiudizi e stereotipi.

L’iniziativa ha avuto come destinatari gli studenti e gli insegnanti degli istituti secondari di primo e secondo grado nel tentativo, non secondario, di promuovere la realizzazione di azioni integrate tra le scuole e i loro territori di riferimento.