PROGETTO CONTROLODIO
STATUS CONCLUSO
DATA INIZIO 2018

Il progetto “Controlodio” nasce dall’evidenza che negli ultimi anni i discorsi di incitamento all’odio nei confronti di minoranze etniche, religiose e di genere, specialmente pubblicati online, sono in continua crescita. Oltre a essere un fenomeno figlio della nostra epoca, sembra avere delle ripercussioni sulla vita quotidiana molto negative, obbligando dunque la società a prenderne atto, studiarlo e reagire.
E’ con questa finalità che l’associazione torinese Acmos dà forma a l progetto e fin da subito si circonda di validi partner quali le Università degli Studi di Torino e di Bari, la Fondazione Benvenuti in Italia, Vox Populi, LabNET e il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali come ente finanziatore.
Concepito come un tentativo di risposta agli attuali problemi legati alla presenza di odio sul web, il progetto si propone tre obiettivi principali e tre conseguenti strumenti:

  1. Rilevare gli Hate Speech e i Discorsi di incitamento all’Odio attraverso una “mappa dell’odio”;
  2. Sensibilizzare la cittadinanza, e in particolare i giovani, sull’importanza di comunicare responsabilmente attraverso la realizzazione di laboratori in diversi territori del nostro paese;
  3. Raccontare progetti e le realtà che in Italia promuovono una cultura della tolleranza e dell’inclusione sociale nel nostro paese tramite la “mappa della tolleranza”.

21 Marzo, in quanto componente della rete nazionale WECARE promossa da Acmos, ha preso parte al secondo e al terzo obiettivo. Nell’arco dell’anno 2019 ha dunque incontrato circa 150 studenti tra 4 istituti differenti per raccontare il fenomeno dell’Hate Speech, le sue ripercussioni e le possibili prospettive risolutive per il futuro tramite attività laboratoriali. Al fine di far conoscere e promuovere realtà che promuovono alternative all’odio, nel febbraio 2020 ha organizzato un WalkAbout per la città di Verbania, visitando e raccontando tre diversi luoghi della città che promuovono quotidianamente una cultura dell’inclusione sociale e della solidarietà.