Associazione 21 Marzo da sempre si pone come obiettivo quello di prendersi cura del proprio territorio: questo significa anche prendersi cura della propria comunità e dei giovani che vivono nel VCO, provando a offrire loro stimoli artistico-culturali e strumenti per affrontare le difficoltà.

In questo periodo di Pandemia è emersa, per esempio, grande confusione e insicurezza legate alla circolazione di una quantità eccessiva di informazioni, talvolta non vagliate con accuratezza, che rendono difficile orientarsi su un determinato argomento per la difficoltà di individuare fonti affidabili. Per questo motivo, come 21 Marzo, abbiamo deciso di farci carico di questa incertezza e provare a trovare delle risposte insieme:

Da qui nasce la rassegna di incontri online “Infodemia”, che prova a ragionare su come muoversi nel mondo digitale e dell’informazione, legata (o non) ai temi dell’emergenza sanitaria che stiamo vivendo.

Si tratta di una rassegna totalmente gratuita, ad accesso tramite iscrizione.

una volta iscritti, nei giorni appena precedenti all’evento si riceverà una mail con il link dell’evento.

Associazione 21 Marzo da sempre si pone come obiettivo quello di prendersi cura del proprio territorio: questo significa anche prendersi cura della propria comunità e dei giovani che vivono nel VCO, provando a offrire loro stimoli artistico-culturali e strumenti per affrontare le difficoltà.

In questo periodo di Pandemia è emersa, per esempio, grande confusione e insicurezza legate alla circolazione di una quantità eccessiva di informazioni, talvolta non vagliate con accuratezza, che rendono difficile orientarsi su un determinato argomento, per la difficoltà di individuare fonti affidabili. Per questo motivo, come 21 Marzo, abbiamo deciso di farci carico di questa incertezza e provare a trovare delle risposte insieme:

Da qui nasce la rassegna di incontri online “Infodemia”, che prova a ragionare su come muoversi nel mondo digitale e dell’informazione, legata (o non) ai temi dell’emergenza sanitaria che stiamo vivendo.

Si tratta di una rassegna totalmente gratuita, ad accesso tramite iscrizione.

 

Giovedì 4 febbraio 2021 – h20.45 (Riservato agli Under35)
“Nativo digitale a chi? La Media Literacy ai tempi della Pandemia”

Con Gianluca Arnesano
Digital Strategist & Consultant, Docente presso Università LUMSA (Roma) e UNIPARTHENOPE (Napoli), Board Member Associazione “Fare Digitale”

Cosa è la “Media literacy”, ovvero l’alfabetizzazione digitale? Ma soprattutto, a cosa serve? In questo incontro, dalla modalità informale e interattiva, si ragionerà su come questa sia ormai una competenza essenziale per orientarsi nell’epoca in cui viviamo (a maggior ragione in fase Covid). Si rifletterà, tuttavia, anche su come potrebbe permetterci di diventare cittadini in una maniera del tutto nuova e aprirci potenzialmente strade alternative per gestire la complessità di questo mondo.

 

Giovedì 11 febbario 2021 – h18 (Riservato agli Under35)
“Sanità e Informazione nel VCO: istruzioni per l’uso”

Con Sara Pedretti 
Medico di medicina generale ed ex guardia medica, Medico USCA presso la Casa della Salute di Crevoladossola

In relazione al Covid-19, ogni giorno siamo bombardati da notizie che parlano di contagi, vaccini, tempo di incubazione della malattia, indice Rt, restrizioni, dpcm dell’ultimo minuto: eppure a volte non si capisce cosa è vero e cosa è falso e soprattutto attraverso quali canali informarsi per avere notizie certe (e comprensibili!). Questo incontro, dalla modalità informale e interattiva, è dunque volto a rispondere a tutte le domande e i dubbi sul tema sanitario, in primis, e su dove ottenere le informazioni come secondo obiettivo.  

 

Giovedì 18 febbraio 2021 – h20.45
“Pandemia e Infodemia: diffusioni virali”
Con
Roberto Natale – Giornalista RAI e membro fondatore di Articolo21
Livia Giordano – Medico epidemiologa CPO Piemonte
Alberto Mario Banti – Professore ordinario di Storia contemporanea all’Università di Pisa

conduce:  Stefano Lamorgese – Giornalista Report Rai 3

In questo incontro, che si svolgerà in modalità webinar e aperta a tutti (fruibile tramite i nostri canali social), ci saranno voci di mondi diversi in dialogo: un rappresentante del mondo della Sanità, uno del mondo dell’Informazione e uno del mondo dell’Accademia. L’obiettivo è infatti analizzare il rapporto tra Infodemia e Pandemia, due fenomeni accomunati dall’aspetto della “diffusione virale”, e il ruolo del cittadino nell’affrontarle. Rifletteremo infatti sulle sfide dell’Informazione ai tempi di una Pandemia nuova e in rapida evoluzione, ma anche di quelli della Sanità in un mondo dominato da un’informazione facilmente manipolabile che mina l’autorità della Scienza. Così come si rifletterà sulla necessità dei singoli di esercitare senso critico in questo contesto e dunque sulle potenzialità e rischi degli strumenti digitali nella difficile operazione di comprendere e gestire la complessità che ci circonda.